Genitori dello stesso sesso: opinioni a confronto

Perchè le coppie formate da persone dello stesso sesso non possono avere figli? Il benessere di un bambino e la sua felicità dipendono dall’orientamento sessuale dei genitori? Me lo chiedo fin dai tempi dell’università. Come è cambiata la situazione col passare degli anni?

Cosa leggerò in questo articolo?

  • Genitori dello stesso sesso: opinioni a confronto
  • La situazione in Italia
  • Genitori dello stesso sesso: considerazioni

Genitori dello stesso sesso: opinioni a confronto

Mentre nella comunità scientifica vi sono importanti aperture verso l’omogenitorialità, una parte della società civile manifesta riserve al riguardo. C’è chi sostiene che “il bambino crescerebbe male perchè si sentirebbe diverso dagli altri coetanei se avesse due padri o due madri“. “Diverso da chi”?, mi verrebbe da dire citando il famoso film. E, soprattutto, diverso per chi?

Considerazioni a favore

Importanti aperture verso l’ omogenitorialità vengono da uno studio dettagliato dell’American Psychological Association. Nel rapporto si legge che gli stereotipi contrari alla omogenitorialità non sono supportati da dati empirici. Puoi scaricarlo gratuitamente nella versione pdf in inglese cliccando su questo link.

Dare del diverso significa avere un pregiudizio. In proposito c’è da dire che il bambino figlio di una coppia omogenitoriale potrebbe essere a disagio se i coetanei lo giudicassero diverso. Ma in questo caso il disagio dipenderebbe dal pregiudizio dei coetanei e non dall’orientamento sessuale dei suoi genitori. In un passaggio dello studio sopracitato, si legge che i figli di coppie dello stesso sesso sono soggetti ad alti livelli di stigmatizzazione sociale da parte di altri bambini e dei loro genitori. Sarebbe il giudizio degli altri a determinare problemi nei bambini o adolescenti figli di genitori dello stesso sesso e non l’orientamento sessuale della famiglia in cui crescono.

C’è chi dice no

Tuttavia, non mancano opinioni contrarie, come evidenziato nell’ articolo di Romano e Scalari su valigiablu.it. Ad esempio, secondo alcuni pediatri, convivere con genitori dello stesso sesso potrebbe avere ripercussioni negative sullo sviluppo psichico e sociale del bambino nell’età evolutiva. La Società Italiana di Psichiatria ha messo in discussione queste affermazioni, sostenendo che il corretto sviluppo di un fanciullo non dipende dall’orientamento sessuale dei genitori, ma dalla loro capacità affettiva e dalla possibilità di crescere in un ambiente familiare sicuro, sereno e protetto. Anche il Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi è dello stesso avviso, affermando che il benessere dei figli non è legato alla doppia genitorialità ma alla qualità dei legami affettivi. Puoi leggere le opinioni a confronto anche in questo articolo di Massi sul Messaggero.

La situazione in Italia

Anche in Italia l’ omogenitorialità è una realtà che comincia a farsi strada. In questa direzione va anche la sentenza della Corte di Cassazione dell’11 gennaio 2013 n. 601, dove si legge che:” E’ un mero pregiudizio quello per cui sia dannoso per l’equilibrato sviluppo del bambino il fatto di vivere in una famiglia incentrata su una coppia omosessuale. In tal modo si dà per scontato ciò che invece è da dimostrare, ossia la dannosità di quel contesto familiare per il bambino“. Puoi leggere la pronuncia cliccando su questo link del Tribunale di Milano.

Genitori dello stesso sesso: considerazioni

In definitiva, non ci sono dati empirici per dire che i partner dello stesso sesso non possano essere buoni genitori. Non sembrerebbero esserci prove idonee a dimostrare che avrebbero uno sviluppo compromesso rispetto a quello dei figli di coppie di sesso diverso. Ne è un esempio il racconto di Alessandro che insieme al suo compagno ha ricevuto in affido Marco. Una storia d’amore genitoriale che aiuta molto a riflettere.

Potrebbe interessarti anche:

Ultimi articoli

Mantenimento dei figli: come funziona?

Mantenere un figlio significa aiutarlo a realizzare se stesso. Mantenimento significa anche prendersi cura delle sue esigenze di crescita e di...

L’assegnazione della casa familiare quando ci sono figli

Dopo la separazione, l'assegnazione della casa familiare viene disposta tenendo conto dell'interesse della prole e, per questo motivo, generalmente spetta al genitore...

Genitori dello stesso sesso: opinioni a confronto

Perchè le coppie formate da persone dello stesso sesso non possono avere figli? Il benessere di un bambino e la sua felicità...

Categorie più visitate