La consulenza di mediazione familiare on-line

La consulenza di mediazione familiare on-line si articola in una serie di incontri che hanno lo scopo di aiutare i fidanzati in crisi o le famiglie a gestire i problemi familiari, anche a seguito di separazione o divorzio, migliorando la comunicazione interpersonale. Il primo incontro on-line è conoscitivo e gratuito.

Cosa leggerò in questo articolo?

  • La Consulenza di Mediazione Familiare on-line
  • A chi è rivolta?
  • Con che frequenza organizzare gli incontri?
  • Quanto costa?

La consulenza di mediazione familiare on-line

L’obiettivo della consulenza di mediazione familiare on-line è aiutare le famiglie e le coppie in crisi a riorganizzare le relazioni attraverso l’elaborazione di accordi condivisi e durevoli nel tempo, elaborati anche grazie al supporto del Mediatore familiare.

Grazie alle opportunità offerte dall’innovazione tecnologica e dalla comunicazione digitale, è oggi possibile fare incontri on-line di mediazione Familiare, attraverso la Webcam e l’account Skype. La mediazione on-line offre la possibilità di confrontarsi l’un l’altro in modo neutrale e rispettoso, anche nei momenti di elevata aggressività, grazie al supporto del Mediatore che interviene nei momenti di maggiore rabbia aiutando le parti a gestire le emozioni negative.

Quando bisogna affrontare una separazione, che rientra tra gli eventi più stressanti della vita, la consulenza di mediazione on-line può rappresentare un valido strumento di aiuto per affrontare i problemi relazionali ed economici legati alla rottura, soprattutto per quanto riguarda l’affidamento dei figli e il relativo mantenimento.

A chi è rivolta la consulenza di mediazione familiare?

A tutte le coppie, fidanzati, genitori, coniugi, che stanno affrontando un momento di crisi di legato ad una separazione, all’affidamento, al mantenimento dei figli, o che vivono problemi transitori relazionali e/o economici. Si tratta di uno spazio virtuale di mutuo incontro, offerto per valorizzare la capacità delle parti di comunicare con rispetto.

La mediazione familiare on-line, inoltre, quando l’elevata conflittualità rappresenta un ostacolo ad incontrarsi di persona, può rappresentare un valido supporto  nell’elaborazione delle condizioni di separazione più vantaggiose per le parti e per i figli.

All’inizio del percorso, spesso le parti pensano di non essere capaci di intraprendere un negoziato collaborativo, o comunque, la parte più sfiduciata pensa che l’altra non sia pronta. Ma dopo i primi incontri cominciano ad affrontare diversamente le tensioni e a stupirsi del graduale e importante cambiamento relazionale che riscontrano in loro stessi. Anche posizioni che sembrano in un primo momento assolutamente inconciliabili, possono essere negoziate e ricomposte migliorando la comunicazione.

Attraverso la Consulenza di Mediazione on-line, la coppia viene aiutata a gestire in prima persona le difficoltà e i problemi legati alla crisi, in modo da elaborare soluzioni non imposte e durevoli nel futuro. Possono essere affrontati problemi di natura relazionale o economica, legati al diritto di visita oppure ai diritti economici dei figli o dell’ex partner, alla divisione dei beni comuni, all’assegnazione della casa familiare.

Con che frequenza organizzare gli incontri?

Generalmente sono previsti dagli 8 ai 15 incontri, della durata di 60 minuti ciascuno, con cadenza settimanale o quindicinale. Possono essere effettuati in sessioni individuali o congiunte, a seconda delle specifiche problematiche da affrontare.

Per accedere al servizio di consulenza di mediazione familiare on-line, puoi compilare il form di contatto scrivendo nell’oggetto “consulenza di mediazione familiare on-line” e un numero di telefono al quale essere ricontattato nel più breve tempo possibile per fissare un incontro conoscitivo gratuito e senza impegno.

Per informazioni, è possibile contattare il numero 389-4693657, attivo dal lunedì al venerdì, dalle 15 alle 20.00 o, in alternativa, mandare una mail con la richiesta di informazioni a info@chedirittiho.it. E’ possibile effettuare gli incontri anche attraverso Skype, che puoi scaricare e utilizzare gratuitamente cliccando su questo link. Dovrai scegliere il tuo nickname Skype e potremo aggiungerci nella rubrica contatti e parlare gratuitamente per tutta la durata della seduta.

Quanto costa?

Dopo aver compilato il form per la richiesta del primo appuntamento telefonico gratuito, verrai contattato peril colloquio conoscitivo. Al termine, se sussistono i presupposti per iniziare un percorso di mediazione on-line, viene concordato con le parti un calendario, la tipologia di incontri e il prezzo di ogni sessione. Il pagamento della singola sessione è anticipato e non rimborsabile in caso di impossibilità a partecipare di una delle parti.  La seduta può essere recuperata nell’arco della settimana senza costi aggiuntivi fissando un nuovo appuntamento.

Potrebbe interessarti anche:

Ultimi articoli

Mantenimento dei figli: come funziona?

Mantenere un figlio significa aiutarlo a realizzare se stesso. Mantenimento significa anche prendersi cura delle sue esigenze di crescita e di...

L’assegnazione della casa familiare quando ci sono figli

Dopo la separazione, l'assegnazione della casa familiare viene disposta tenendo conto dell'interesse della prole e, per questo motivo, generalmente spetta al genitore...

Genitori dello stesso sesso: opinioni a confronto

Perchè le coppie formate da persone dello stesso sesso non possono avere figli? Il benessere di un bambino e la sua felicità...

Categorie più visitate